Dal talento all'impresa creativa - partire con il piede giusto

Iscriviti al corso seguendo le modalità indicate

Le iscrizioni a questo corso sono già chiuse.

CERCA CORSO

Sede

Area

ARCHIVIO CORSI

Area:

Start Up


Data Partenza:

28/03/2017


Durata:

300 ore di cui 92 di stage


Numero minimo partecipanti:

16


Sede del corso:

Ravenna


Orari del corso:

Full time - 4 giorni a settimana dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18


Obbiettivi:

Le Industrie Culturali e Creative rappresentano un settore ad alto potenziale di crescita e di innovazione sociale, vantando un’occupazione qualificata, composta in prevalenza da giovani, un’elevata rilevanza sociale e la capacità di integrarsi e sostenere da un lato le istituzioni, attraverso il loro interesse nei confronti dei beni pubblici (il patrimonio culturale), dall’altro le industrie “tradizionali”, che possono beneficiare degli innesti di “innovazione” dei creativi (es. designer, esperti di comunicazione, web developer etc). Inoltre, la presenza di imprese culturali e creative arricchisce il territorio attraendo talenti e contribuendo a un miglioramento generale della qualità della vita. Ciononostante, le ICC soffrono di frammentazione, scarsa strutturazione industriale e, a un’elevata specializzazione e qualità di produzione del prodotto/servizio, si accompagna di norma una scarsa consapevolezza imprenditoriale, perché gli skills legati alla creazione e gestione d’impresa non rientrano abitualmente nei curriculum scolastici e universitari di chi intende occuparsi professionalmente di cultura e creatività.  In questo quadro, il presente corso si propone di contribuire al  percorso di sviluppo del potenziale del settore culturale e creativo regionale affrontando i temi necessari a colmarne le principali lacune  in un'ottica di sviluppo economico e creazione di occupazione.

 

Il corso è finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Emilia-Romagna.

Cos’è il Fondo sociale europeo Istituito nel 1957, anno di nascita della Comunità Economica Europea, il Fondo sociale europeo (FSE) da più di cinquant’anni è il principale strumento finanziario con cui l’Europa investe sulla sua risorsa più preziosa: le persone. L’Europa assegna alle Regioni le risorse del Fse per qualificare le competenze delle persone e rafforzare la loro capacità di affrontare i cambiamenti del mercato del lavoro, per promuovere la qualità dell’occupazione e per aumentare la mobilità geografica dei lavoratori.

Il programma FSE 2014/2020 della Regione Emilia-Romagna Le risorse del Fse vengono stanziate per periodi di 7 anni. Questo consente sia all’Europa che a Stati e Regioni una programmazione a lungo termine e la continuità del sostegno ai cittadini per l’inserimento nel mercato del lavoro. Per il periodo 2014/2020, la Regione Emilia-Romagna ha elaborato il Programma Operativo a cui destinare i propri finanziamenti del Fse. Obiettivi e priorità della strategia sono stati condivisi con istituzioni e parti sociali del territorio. I progetti finanziati con risorse del Fse nell’ambito della programmazione 2014/2020 rispondono agli obiettivi previsti dalla strategia:

• garantire a tutti i cittadini pari diritti di acquisire conoscenze e competenze ampie e innovative e di crescere e lavorare esprimendo al meglio potenzialità, intelligenza, creatività e talento

• generare condizioni di più stretta relazione fra offerta formativa e fabbisogni di crescita e qualificazione del capitale umano. Tutti i progetti finanziati sono selezionati e approvati dalla Regione tramite appositi bandi e sono realizzati esclusivamente da enti di formazione accreditati. È così che il Programma Operativo si trasforma in opportunità concrete per le persone e per le imprese.


Contenuti:

Il corso, della durata di 300 ore, di cui 92 di stage in azienda, prevede un piano didattico articolato che affronterà i vari aspetti della gestione manageriale e commerciale dell'impresa nel settore culturale e creativo.

In particolare, al termine del percorso i partecipanti al corso per la creazione d'impresa saranno in grado di elaborare un progetto d'impresa e conoscere il contesto in cui il progetto si andrà ad inserire; individuare le criticità e i punti di forza del proprio progetto d'impresa con riferimento a scenari e tendenze; ipotizzare un piano di marketing e una strategia commerciale; effettuare analisi di mercato; individuare le risorse tecniche, strutturali e professionali necessarie al funzionamento della nuova impresa e in coerenza con gli obiettivi strategici definiti; conoscere gli strumenti e le procedure da utilizzare per l'elaborazione del bilancio aziendale.

 

Rif. PA 2016-6085/RER approvata con deliberazione di Giunta Regionale n. 2170 del 13/12/2016 e cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna.


Certificazione Rilasciata:

Al termine del percorso viene rilasciato un Certificato di competenze relativo alle UC “Gestione attività commerciali” e “Gestione integrata delle risorse” della Qualifica regionale di TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE AZIENDALE.


Docenti:

I docenti sono professionisti di provata esperienza nel campo della creazione dell'impresa culturale e creativa con particolare riferimento all'Emilia-Romagna.


Quota di partecipazione:

Il corso è gratuito

Per iscriversi è necessario compilare l'apposito modulo allegando CV e scheda di iscrizione completa di tutti i documenti richiesti.


Referente:

Elisa Pasini
0544/1766472
e.pasini@demetraformazione.it


Scheda Corso:

scheda corso Scarica Scheda Corso


Scheda Iscrizione:

scheda iscrizione doc Scarica la scheda iscrizione formato doc

scheda iscrizione pdf Scarica la scheda iscrizione formato pdf



DEMETRA FORMAZIONE S.R.L.
Numero REA RE - 286456
Partita Iva: 02493650358

www.demetraformazione.it

Iscriviti alla newsletter
dell'area Cultura&Innovazione

Contatti

Per informazioni puoi contattarci a questi riferimenti:

Email: icc@demetraformazione.it

Vai ai contatti
Lavora con noi